Edit Content
Ufficio : Via G. Pisetta 5, 38041 Albiano - TN Italy
Inviaci la tua richiesta
Porfido naturale

Diamo vita alla pietra

Nel cuore della nostra attività, non estraiamo semplicemente pietre, ma diamo loro vita. Ogni blocco di porfido è plasmato con un’arte che va oltre la lavorazione materica; è un processo creativo che conferisce un’anima alle pietre estratte dalla roccia. Attraverso le mani esperte dei nostri artigiani prima, e quelle dei posatori poi, la durezza della pietra si trasforma in eleganti opere d’arte, ognuna con una storia diversa da raccontare.

Il porfido

…… ……..

Il porfido….

Le nostre lavorazioni

L’azienda produce tutti i tipi di porfido con piano naturale nei vari formati, spessori e colori quali cubetti, cubetti con misure fisse, binderi, opera incerta come lastrame, palladiana nei tipi normale e gigante, piastrelle piano naturale di cava o fiammate, smolleri, scale, gradini, soglie, davanzali con piano cava o piano fiammato, alzate con piano naturale o fiammato, sassi da muro, bugnato e tranciato per rivestimenti, altri lavorati quali plinti, soglie per passi carrai, caditoie, chiusini, cappelli, ecc.

La nostra produzione in porfido

Tranciato(CAMBIO IMMAGINE)

Bugnato (SERVE IMMAGINE)

Cubetti

I cubetti in porfido, o sampietrini, si ottengono con la spaccatura meccanica delle lastre, la superficie superiore è a piano naturale di cava, senza eccessiva ruvidità in modo da permettere un comodo calpestio e, a seconda dello spessore della lastra, hanno caratteristiche differenti. Anche la posa in opera può differire nelle modalità e può essere, per esempio, ad archi contrastanti, a cerchi concentrici, a file dritte o a coda di pavone. Trovano applicazione principalmente nelle piazze, nelle isole pedonali, nei centri storici delle città e dei paesi, nei centri commerciali, nei parchi pubblici, nonché nei piazzali residenziali. I cubetti si differenziano per la dimensione della testa e per lo spessore. Mentre lo spessore solitamente è correlato alla dimensione della testa, salvo richieste di spessore ribassato, la testa può essere di due tipologie: a misura variabile e a misura fissa.
Cubetti misura variabile

I cubetti possono variare dal tipo 4/6, 6/8,8/10,10/12,12/15 e 14/18. Le misure in centimetri si riferiscono alla misura variabile dei lati della testa con superficie a piano naturale di cava, intesa come piano di calpestio.
Queste tipologie di cubetti vengono utilizzate principalmente per la posa ad archi contrastanti.


Cubetti misura fissa

Le misure possono variare dai 10x10, 12x12, 14x14 e 15x15.
I cubetti a misura fissa, chiamati anche a testata quadrata, come da definizione presentano dimensioni precise, con una tolleranza di varietà sulle misure della testa più ristretta rispetto ai cubetti a misura variabile.
Queste tipologie di cubetti vengono utilizzate principalmente per la posa a file diritte o concentriche.

Lastrame

Il lastrame, detto anche mosaico, opera incerta o palladiana, è formato da lastre di porfido di forma irregolare e di spessore e dimensioni differenti.

La faccia superiore delle lastre in porfido dedicata al calpestio, è a piano naturale di cava quindi relativamente omogenea e regolare grazie alle caratteristiche del porfido che viene estratto dalle nostre cave situate nel cuore della piattaforma porfirica ad Albiano in Trentino.

Il lastrame è impiegato per le pavimentazioni esterne come marciapiedi, piazze, cortili, vialetti di abitazioni o giardini e per i rivestimenti esterni come muri e terrazze. 

È possibile posare questo materiale anche in ambienti interni, dando un tocco di eleganza, naturalezza e modernità all’ambiente dove viene posato.

Binderi

I binderi in porfido sono elementi la cui forma ricorda grossolanamente un parallelepipedo. Vengono utilizzati per il contenimento e la delimitazione delle pavimentazioni esterne, ma anche come vero e proprio elemento per pavimentare. I vari tipi si distinguono in base alla loro larghezza ed altezza che ne determinano l’uso finale: i tipi più piccoli servono come elementi sia per la pavimentazione che per il contenimento di altre pavimentazioni; quelli più grossi per la formazione di veri e propri cordoli.
Le pavimentazioni eseguite con i binderi hanno la caratteristica di essere di lunga durata anche con molteplici sollecitazioni meccaniche date da traffico pesante. Questo li rende ideali per una pavimentazione urbana carrabile come piazze e strade ma anche marciapiedi, vialetti, giardini, ecc.

Binderi normali (da creare)

Le dimensioni variano dai

Binderi gigante (da creare)

Lorem ipsum dolor sit amet, conse ctetur adipiscing elit.

Smolleri

Gli smolleri vengono usati sia per il rivestimento di muri, sia per la pavimentazione di  superfici con forte pendenza come le strade di montagna e le rampe di garage, in quanto hanno il lato visto molto ruvido, quindi con alto potere antiscivolo. Per le sue caratteristiche viene inoltre utilizzato per la pavimentazione di rotatorie con elevate sollecitazioni di traffico, o pavimentazioni con una forte pendenza.

Sono elementi con 2 facce laterali piano naturale di cava, mentre la testa e gli altri 2 lati  vengono tranciati e lavorati. La lunghezza è a correre, la larghezza varia da cm. 3 a 10, spessore da cm. 8 a 13. Per il rivestimento verticale vengono usati smolleri con spessori più bassi.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo consectetur adipiscing elit.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo consectetur adipiscing elit.

Piastrelle

Le piastrelle di porfido piano naturale vengono fornite con lati tranciati (detti anche a spacco) o segati e con piano fiammato. Sono impiegate nella realizzazione di pavimenti interni ed esterni, anche con traffico pesante, così come per rivestimenti verticali. Possono essere piano cava con coste tranciate, con piano fiammato, spazzolato, lucido, sabbiato o segate. La tranciate sono particolarmente adatte per le pavimentazioni esterne, mentre le segate per i rivestimenti esterni e interni.
Piastrelle piano naturale

Il piano naturale è quello naturale di estrazione senza particolare ruvidità, adatto al calpestio anche per esterni secondo i criteri della normativa in materia di scivolosità.

Piastrelle piano lavorato

Le piastrelle con piano lavorato possono essere fiammate, sabbiate, spazzolate, segate o lucide.

Cordoni

I cordoni in porfido vengono utilizzati per la costruzione di marciapiedi, aiuole, gradinate, gradoni, copertine e per la delimitazione di superfici e pavimentazioni. In base alle lavorazioni di suddividono in: cordoni in porfido con testa a spacco, a piano naturale, piano sega, piano bocciardato, piano fiammato. I cordoni in porfido hanno due facce laterali detti anche fianchi; uno dei quali è visto e può essere piano cava o segato. Lo spigolo visto viene sempre lavorato con uno smusso di qualche millimetro per spuntare l’angolo vivo o, su richiesta, con smussi a 45 gradi o arrotondati. Le lunghezze sono quasi sempre a correre. I cordoni possono essere forniti anche con pezzi in curva per finiture particolari.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo consectetur adipiscing elit.

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut elit tellus, luctus nec ullamcorper mattis, pulvinar dapibus leo consectetur adipiscing elit.

Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. Separated they live in Bookmarksgrove right at the coast
Far far away, behind the word mountains, far from the countries Vokalia and Consonantia, there live the blind texts. Separated they live in Bookmarksgrove right at the coast

Tranciato (foto corretta?)

Il tranciato faccia a vista in porfido è un prodotto per rivestimento verticale con piani di appoggio naturali di cava. Le coste e la  faccia vista sono tranciate. Normalmente per la posa in opera si prevede la tecnica dell’imbottitura con malta cementizia.

Serve?

Lorem ipsum dolor sit amet, conse ctetur adipiscing elit.

Serve 2?

Lorem ipsum dolor sit amet, conse ctetur adipiscing elit.

Bugnato (foto da fare)

Anch’esso utilizzato come abbellimento estetico per decorazioni verticali di giardini, contenimento strade, muri da sostegno, che si ambientano perfettamente con paesaggio naturale andando a cancellare lo sgradevole aspetto dei muri in cemento.

Gradini

Si ottengono segando grandi lastre di porfido con superficie naturale ed eseguendo un ulteriore calibratura dei lati visibili in modo da ottenere uno spessore più uniforme. Sono suddivisi in base alla lavorazione della superficie che può essere piano naturale, piano fiammato, piano spazzolato, piano semilucido e piano lucido. I gradini piano naturale e fiammato sono indicati principalmente per impiego esterno quali scale, pianerottoli, muri, davanzali, battiscopa mentre i rimanenti sono indicati per uso interno, ideali per applicazioni importanti.

I gradini in porfido con piano naturale vengono usati per la formazione o il rivestimento di scale. Le copertine vengono usate per delimitare, coprire o proteggere i manufatti edilizi quali muri, pianerottoli, poggioli ecc.

I gradini e le copertine in porfido lavorati si presentano con superficie fiammata, sabbiata, bocciardata o spazzolata. Il lato visto può avere la stessa lavorazione o può essere segato o a spacco.

I gradini massello in porfido sono pezzi unici a tutto spessore detti anche “massicci”. Negli esterni la loro superficie naturale o fiammata ha un piano di calpestio fra i più antisdrucciolevoli e sicuri. La costa vista può essere a spacco, bocciardata, fiammata, sabbiata o fresata.

Soglie

Le soglie per i passi carrai sono elementi usati per collegare le diverse quote tra la sede stradale ed i marciapiedi o l’accesso a garage e per questo motivo vengono posate inclinate. Dato il forte carico cui sono sottoposte, le soglie hanno spessori di sicurezza variabili dai 6 ai 10 cm. La loro superficie è a piano naturale ed i lati  tranciati o segati. La lunghezza a correre. Possono essere utilizzate anche per i camminamenti di giardini posati a secco.

Gigante

ll lastrame gigante, detto anche mosaico gigante è formato da lastre di porfido di forma irregolare e di spessore e dimensioni differenti.
È impiegata per le pavimentazioni esterne (cortili, vialetti di abitazioni o giardini) e per i rivestimenti esterni (muri, terrazze, tetti).
La faccia superiore delle lastre in porfido, dedicata al calpestio, è piano cava quindi relativamente omogenea e regolare, grazie alle caratteristiche del porfido che viene estratto dalle nostre cave situate nel cuore della piattaforma porfirica ad Albiano in Trentino. Il mosaico gigante può essere di due tipi normale o sottile, quest’ultimo adibito a pavimentazioni non a traffico pesante.